Geometrie senza limiti

«Come può accadere che l’assurdo, frutto della logica, diventi a un livello più alto, esso stesso, logica? È la storia di una crepa in una cattedrale perfetta e di come un’avventura intellettuale lunga secoli sia riuscita infine a costruire una nuova matematica che modifica il nostro modo di concepire lo spazio». Franco Ghione e Laura …

Continue reading

Luigi Cremona Ministro dell’Istruzione per un mese

Luigi Cremona: matematico e patriota, una vita per la scuola e un mese alla Minerva….nel 1898 «Quand’anche la geometria non rendesse, come rende, immediati servigi alle arti belle, all’industria, alla matematica, all’astronomia, alla fisica: quand’anche un’esperienza eccellente non ci ammonisse che le più astratte teorie matematiche sortono in un tempo più o meno vicino applicazioni …

Continue reading

Il decalogo di Galli della Loggia e il commento di Biagio Scognamiglio

La “lettera sulla scuola” di Ernesto Galli della Loggia ha avuto vari commenti. Tra questi si riporta qui di seguito quello di Biagio Scognamiglio: Ernesto Galli della Loggia, autore di uno stravagante decalogo di consigli al nuovo ministro dell’istruzione, non sembra voler fare onore alla logica, incorrendo in alcune eclatanti contraddizioni. “A chi sostiene che …

Continue reading

Un altro pezzo della storia dell’insegnamento matematico nelle scuole dell’Italia unita.

Le 192 pagine del fascicolo del 1889 sono disponibili  nell’Archivio Storico del Periodico. Sono un prolungamento delle due annate precedenti: tramettono l’ansia di una partecipazione che vuole essere attenta e collettiva alla costruzione sia di un sistema scolastico che è nuovo sia d’una esperienza d’insegnamento che non ha precedenti. Gli articoli, le proposte di esercizi, …

Continue reading

Renato Carpentieri legge La Mondanità della Matematica di Ugo Piscopo

“La mondanità della matematica di tipo rustico” è il testo che Ugo Piscopo ha scritto per la Mathesis e che Renato Capientieri ha letto  a  chiusura dell’incontro Matematica e Cultura del 16 maggio suscitando un unanime e caloroso lungo applauso. La mondanità della matematica

Anche le cicale sanno contare

«È possibile parlare di matematica con un linguaggio semplice e che attragga il lettore non esperto? L’idea è di suscitarne la curiosità procedendo come in un racconto. E quindi: le cicale introdurranno l’idea della matematica come linguaggio universale e del numero primo come entità che prescinde dall’ingegno umano. E poi Fermat ed Eulero, fino ad …

Continue reading