Lug 02 2018

Si apre il 17 Luglio la Scuola Estiva di Napoli. Iscrizioni ancora possibili.

Si terrà dal 17 al 20 luglio 2018, la Scuola Estiva di Matematica per la formazione dei docenti della scuola secondaria di secondo grado. La sede è a Napoli, nell’incantevole Posillipo, presso l’Istituto Denza – Discesa Coroglio, 9 .

Si inizia alle ore 15:00 del 17: quattro giorni di formazione intensiva con possibilità di prosieguo in rete, a distanza. Un’occasione per incontrarsi e ragionare insieme di risultati d’apprendimento da perseguire e come e perchè perseguirli. Le iscrizioni sono ancora possibili inviando la scheda compilata o attraverso la piattaforma S.O.F.I.A.

Il programma dei lavori è ben definito e privilegia l’attività di laboratorio: fare matematica partendo da problemi e situazioni reali. Sono cinque i laboratori previsti, ciascuno con una sua lista di attività sulle quali lavorare. La scelta riguarda ambiti di particolare attualità formativa: dai problemi di Educazione finanziaria a quelli applicativi di Calcolo delle probabilità e interdisciplinari di  Fisica – Matematica – Scienze come potrebbe essere nella futura (dal 2019) seconda prova di Matematica dell’esame di Stato; dai Software di geometria dinamica, Math animations, all’utilizzo delle calcolatrici grafiche nella  risoluzione di problemi reali e Geogebra nella didattica quotidiana senza trascurare, ovviamente la tradizionale finalità formativa del pensiero matematico da sempre via regia non solo all’educazione alla razionalità, ma anche all’educazione morale e civile dei giovani.

Una particolare attenzione è rivolta poi alle prove Invalsi per il secondo ciclo con un riferimento ai risultati attesi a conclusione del primo biennio e del quinto anno.

Uno spazio adeguato sarà anche dedicato all’esame delle novità che in quest’ultimo periodo hanno interessato l’insegnamento e l’apprendimento della matematica sia dal punto di vista normativo che scientifico e pedagogico non trascurando l’ambito dei Disturbi Specifici di Apprendimento su cui interverranno riconosciuti specialisti.

In definitiva un’opportunità di crescita professionale per tutti e un momento di significativa vita associativa per tutti gli iscritti alla Mathesis.

Lascia un commento