febbraio 2018 archive

Le norme di comportamento del buon insegnante di matematica

Il decalogo di Federico Amodeo ha quasi un secolo. Il matematico avellinese lo presentò ai colleghi della sezione Mathesis di Napoli il 14 gennaio 1921, qualche decennio prima cioè dei più noti “dieci comandamenti dell’insegnante” di George Polya (vedi: www.matmedia.it). Quelle norme sono del tutto superate o presentano ancora qualcosa di valido? Ecco il decalogo …

Continue reading

Strategie e metodologie didattiche in Matematica e nelle Scienze.

E’ il tema dell’ultimo numero monografico della rivista dell’Università degli Studi di Ferrara “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” (http://annali.unife.it/adfd). Il volume è curato da Maria Teresa Borgato e Simonetta Pancaldi e alla sua stesura hanno contribuito ricercatori universitari e insegnati esperti di varie sedi (Torino, Roma, Napoli, Salerno, Pisa, Firenze, Padova, Bologna, …

Continue reading

Sezione di Ferrara

Il calendario delle attività programmate dalle sezione di Ferrara per l’anno scolastico 2017/2018. Tutti gli incontri si terranno presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Ferrara dalle 15.00 alle 18.00 . Il calendario: depliant mathesis_2017-2018 def[4546]

Sezione di Latina

“L’arte incontra la Matematica” è il tema che sarà affrontato in una serie di incontri culturali programmati dalla sezione di Latina. Il primo degli incontri ci sarà martedì 27 febbraio alle ore 16:00 nella sala conferenze del Municipio. Per maggiori notizie :arte incontra la matematica Mathesis Latina – Sfogliami.it

L’aritmetica fa le corna?

La domanda è stimolata da una delle formelle che adornano il campanile del Duomo di Firenze, quella che tra le sette arti liberali rappresenta l’Aritmetica. La raffigurazione fa riferimento all’antica pratica del fare i conti con le mani ovvero il contar su le dita, una vera e propria arte che i romani chiamavano indigitatio ed …

Continue reading

La scomparsa di Vinicio Villani

Vinicio Villani, la triste notizia della sua  morte è corsa rapida. Egli lascia molto alla matematica e alla cultura matematica e lascia un vivo ricordo di sè. Lo lascia nei  suoi scritti e nella storia dell’insegnamento della matematica in Italia di cui è stato per alcuni decenni autorevolissimo  riferimento per i docenti, i ricercatori, le …

Continue reading