marzo 2015 archive

L’invito: Il MIUR eviti di “simulare”!

Il ruolo insolito assunto dal MIUR continua a suscitare perplessità e commenti da parte dei docenti sulle liste di discussione e nei convegni. Su www.matmedia.it l’ulteriore osservazione di Fulvio Girardi: …L’aspetto che reputo più triste – a mio parere una vera e propria barbarie dal punto di vista epistemologico – è il macabro gioco dello snaturamento della …

Continue reading

Il programma e le “ragioni” del convegno di Caserta del 28 Marzo

Lo scorso anno, nell’analogo convegno annuale, ci interrogammo sul tema: “Conta ciò che si dovrebbe studiare a scuola?” Intendemmo, allora, sollecitare una riflessione collettiva sulla evidente perdita di valore dello studio che si andava registrando nel Paese, ma anche sulla generale perdita di certezze circa i traguardi di apprendimento da raggiungere a conclusione del percorso di …

Continue reading

Il programma e le “ragioni” del convegno di Caserta del 28 Marzo

Lo scorso anno, nell’analogo convegno annuale, ci interrogammo sul tema: “Conta ciò che si dovrebbe studiare a scuola?” Intendemmo, allora, sollecitare una riflessione collettiva sulla evidente perdita di valore dello studio che si andava registrando nel Paese, ma anche sulla generale perdita di certezze circa i traguardi di apprendimento da raggiungere a conclusione del percorso di …

Continue reading

Il MIUR simula la matematica

Il giornale Repubblica si occupa, oggi, della questione della simulazione della prova di matematica che, a parere dei dirigenti ministeriali ascoltati, pare studiata per proporre una nuova matematica, “internazionale” non quella “astratta e concettuale” propinata finora. Una prova improntata al problem solving “che è previsto dai programmi nazionali”. Dalle pagine di Repubblica si apprende anche …

Continue reading

La simulazione matematica del MIUR

Il 25 febbraio scorso per i licei scientifici italiani è stato il giorno della “simulazione”. Anzi, della ”prova simulata” che il MIUR ha confezionato per orientare non solo gli studenti, ma anche i loro docenti alla preparazione della prova scritta di matematica degli esami di Stato della sessione 2015. Una brutta prova, una “figuraccia”, come …

Continue reading

Gli esami di Stato e le simulazioni del MIUR

12Mentre il MIUR si esercita nella predisposizione di “prove simulate”, nazionali, di matematica – il cui valore scientifico e didattico è stato messo in dubbio da più parti – i docenti, con l’approssimarsi degli esami di Stato, cercano certezze ed orientamenti seri. La Mathesis, interprete di questo stato d’inquietudine dei docenti di matematica, con una …

Continue reading