Lug 19 2010

19 Luglio 2010

INVALSI: attualmente l’istituto nazionale per la valutazione appare essere più utile alla gestione politico/amministrativa del sistema d’istruzione che servire alla causa di una crescita della cultura della valutazione e, in generale, dei processi formativi. Per quanto riguarda gli esami conclusivi della scuola secondaria di primo grado, ECCESSIVO è apparso, tra l’altro, il peso attribuito alla prova nazionale. In merito la proposta di Antonino Giambò.

Lascia un commento